mercoledì 14 Aprile 2021
Home El futbolista genial "Occhio... Il prossimo potresti essere tu!" - David Luiz e quello scherzoso...

“Occhio… Il prossimo potresti essere tu!” – David Luiz e quello scherzoso e folle rapporto con i giornalisti

Un insolito comportamento quello del brasiliano...

2 ' di letturaDavid Luiz è conosciuto non solo per il suo duro comportamento in campo, oserei dire sciagurato visto che ha un ottimo rapporto con i cartellini rossi e con che cosa vi chiederete… Beh con i calci di rigore! Prima la “vittima” è stato il Chelsea, ora, l’Arsenal. Che follia ragazzi, giocare nei club più blasonati di Londra e… Essere protagonista in negativo. Ma il brasiliano, spesso, si è reso protagonista di simpatici siparietti dove questa volta, a farne le “spese” è stato un giornalista.

Era il 17 febbraio del 2017 quando mentre Antonio Conte stava dirigendo un allenamento del Chelsea, David Luiz si è avventato ed ha placcato Lee Parker, giornalista della TV dei Blues che stava girando il suo consueto appuntamento quotidiano. Una simpatica mossa da wrestling potremmo definirla. Il brasiliano poi ridendo è rimasto lì, gli si è avvicinato Chalobah, suo connazionale ed ha iniziato a battere la mano sul terreno di gioco quasi come a voler conteggiare i tre secondi per dare il k.o. all’addetto stampa.

Molti di voi ricorderanno quella sera di Champions del 2012 che si presentò ubriaco fradicio ai microfoni di Pierluigi Pardo, gli si accollò, fece la linguaccia in diretta tv e gridò… “Arrigo Sacchi Careca!”.

Ogni tanto a David gli prende lo “schizzo” e… Decide di “prendersi gioco” dei giornalisti, beh… Dai, ogni tanto gli concediamo il contrario! Occhio ragazzi… Potrebbe spuntare Luiz!

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

Ultimi Articoli

Si riapre La Liga: corsa a tre per la gloria

Il girone d’andata ha visto una sola protagonista: l’Atletico Madrid. Simeone perde il suo assistente Burgos volato al Newell’s Old Boys, ma sembra non aver perso la...

Benzema apre le danze de “El Clásico” con un super “taconazo”

È il 10 aprile 2021, nella cornice del parco di Valdebebas è in scena "El Clásico" tra Real Madrid e Barcellona. Al 13' Valverde...

Il calcio al tempo di Logozzo

Diceva Oriana Fallaci che “non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie. Lo si fa per principio, per se stessi, per...

La storia di Evaristo, il cui gol nel Clásico marcò una epoca

Ogni paese calcistico possiede la sua foto di riferimento che ha fatto storia: in Italia c’è la rovesciata di Carlo Parola, copertina dell’Album Panini,...
Condividi: