mercoledì 14 Aprile 2021
Home El futbolista genial Joaquin, 39 anni e non sentirli. Una vita per il Betis: "El...

Joaquin, 39 anni e non sentirli. Una vita per il Betis: “El Pisha”, il 4° marcatore più anziano della Liga

"El Pisha" è quel sogno di diventare torero...

2 ' di letturaFin da bambino custodisce il sogno di diventare un torero, chissà, forse in futuro lo realizzerà ma ora… a 39 anni suonati, Joaquin Sanchez Rodriguez, più comunemente conosciuto come Joaquin, ha ancora tanto da dare al calcio giocato. 

Joaquin esulta al 2-2 del Betis

Sabato nella cornice della Reale Arena è andata in scena Real Sociedad-Betis. Gli Txuri-urdin sembravano in totale controllo della partita, al 57′ erano già in vantaggio di due reti, grazie a Isak e a Oyarzabal, gara in cassaforte hanno pensato, ed invece… conti sbagliati! E’ il 77′ quando Pellegrini decide di giocare la carta dal cuore verdiblancos, ovvero Joaquin. Lo spagnolo entra con una grinta incredibile, l’età per lui sembra non passare mai! E’ l’85’ quando mette dentro un assist per Sergio Canales e rimette in partita il suo Betis, l’amore della sua vita che nel 1999 l’ha accolto e fatto poi esordire in Liga. Ma “El Pisha” corre, corre come un ragazzino che vuole bruciare quella fascia destra del campo, si sente bene ed ha voglia di spaccare quella gara (l’ultima volta in campo risaliva al 23 dicembre), non si accontenta, i minuti ancora ci sono, mai darsi per vinti. Recupero? Ancora sei minuti, le speranze non si sono spente. E’ il 92′ quando dalla sinistra Tello mette un cross, bucano i difensori della Real e la palla finisce sui piedi di Joaquin che tira di prima intenzione, c’è una deviazione che spiazza Remiro. “Gol, gol! El Pisha è tornato!”. Altro record per “El Torero” (famosa la sua esultanza), il quale è diventato il quarto marcatore più anziano della Liga. I nomi dei suoi predecessori? Donato, Cesar e l’inimitabile Di Stefano.

Joaquin avrà per sempre un posto speciale anche nel cuore degli italiani, in particolare dei fiorentini che mai scorderanno quel Fiorentina-Juventus 4-2 del 20 ottobre 2013 nel quale lui fu uno dei protagonisti.

Joaquin esulta dopo aver segnato il momentaneo 3-2 contro la Juventus

E’ il 78′ il match è sul 2-2 quando “Gioacchino”, così lo chiamavano i tifosi viola riceve palla liberissimo in area da Borja Valero e… “boom” palla in rete, Buffon non può nulla! Lo stadio è in visibilio, il Franchi è letteralmente esploso!

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

Ultimi Articoli

Si riapre La Liga: corsa a tre per la gloria

Il girone d’andata ha visto una sola protagonista: l’Atletico Madrid. Simeone perde il suo assistente Burgos volato al Newell’s Old Boys, ma sembra non aver perso la...

Benzema apre le danze de “El Clásico” con un super “taconazo”

È il 10 aprile 2021, nella cornice del parco di Valdebebas è in scena "El Clásico" tra Real Madrid e Barcellona. Al 13' Valverde...

Il calcio al tempo di Logozzo

Diceva Oriana Fallaci che “non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie. Lo si fa per principio, per se stessi, per...

La storia di Evaristo, il cui gol nel Clásico marcò una epoca

Ogni paese calcistico possiede la sua foto di riferimento che ha fatto storia: in Italia c’è la rovesciata di Carlo Parola, copertina dell’Album Panini,...
Condividi: