mercoledì 14 Aprile 2021
Home Penisola iberica Barcellona, (s)profondo rosso, la fine di un'era. Mbappè “Le Roi” del Camp...

Barcellona, (s)profondo rosso, la fine di un’era. Mbappè “Le Roi” del Camp Nou

Il Barça dei sogni ormai è solo un ricordo...

2 ' di letturaE’ il 16 febbraio 2021, al Camp Nou di Barcellona la Champions League regala a tutti gli appassionati di calcio del mondo un big match, una di quelle sere in cui ti metti seduto sul divano, birra in mano e cartone di pizza. Amo immaginare così, le serate europee di grande calcio. E’ la notte di Barcellona-Psg, è la sfida tra due campioni, tra il “quasi” passato del calcio, Messi, ed il futuro, Mbappè. 

La tensione è palpabile, Koeman sfida Pochettino, prima gara in Champions per lui alla guida dei parigini, l’obiettivo è affrontarli a viso aperto e… Castigarli non appena si presenta l’occasione! E così infatti è andata la sfida.

Mbappè segna il gol del 4-1 per il PSG

Al 27’ la gara si sblocca, i padroni di casa passano subito in vantaggio. Grazie a chi? A Lionel Messi, il quale tira un rigore da “maestro”.  Il PSG però disegna gioco e al 32’ Verratti mette dentro una palla di prima per il gioiello francese, Mbappè, il quale firma così l’1-1. I francese sembrano molto più in palla degli spagnoli ma di occasioni se ne presentano da tutte e due le parti. Al 65’ Florenzi crossa al centro, Piqué respinge la palla dietro ma non spazza a sufficienza, arriva come un treno Kylian che porta così in vantaggio la squadra di Pochettino. Zittito l’impianto… Ah no… è ormai da un anno che i tifosi non possono più mettere piede allo stadio ed esultare, causa pandemia. Il Barça accusa il colpo e non riesce più a ripartire con pericolosità. E’ il 70’ quando con un’incornata Moise Kean trafigge Ter Stegen, è 3-1 Paris al Camp Nou. All’85’ accelerata improvvisa al centro di Draxler che porta palla e al limite dell’area passa sulla sinistra dove trova Mbappè. Il fenomeno francese con un colpo da biliardo sigla così il 4-1 per gli ospiti e si porta a casa il pallone di una preziosa tripletta. Per il Barcellona è (s)profondo rosso. Quella squadra da sogno ormai, non esiste più… Il Barça è al tappeto, è questa la fine di un’era. E lì, la gara nella gara, è stata vinta dal giovane Mbappè, un nuovo fenomeno nel calcio europeo.

Mbappè si porta a casa il pallone

LEGGI E COMMENTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

Ultimi Articoli

Si riapre La Liga: corsa a tre per la gloria

Il girone d’andata ha visto una sola protagonista: l’Atletico Madrid. Simeone perde il suo assistente Burgos volato al Newell’s Old Boys, ma sembra non aver perso la...

Benzema apre le danze de “El Clásico” con un super “taconazo”

È il 10 aprile 2021, nella cornice del parco di Valdebebas è in scena "El Clásico" tra Real Madrid e Barcellona. Al 13' Valverde...

Il calcio al tempo di Logozzo

Diceva Oriana Fallaci che “non si fa il proprio dovere perché qualcuno ci dica grazie. Lo si fa per principio, per se stessi, per...

La storia di Evaristo, il cui gol nel Clásico marcò una epoca

Ogni paese calcistico possiede la sua foto di riferimento che ha fatto storia: in Italia c’è la rovesciata di Carlo Parola, copertina dell’Album Panini,...
Condividi: